Detective addio: ti faccio pedinare dalla pubblicità

Vuoi pedinare qualcuno? Investi in pubblicità online. Lo rivela uno studio dell’Università di Washington: la nostra privacy può essere violata sfruttando la geolocalizzazione degli annunci. Quando usiamo un’app che visualizza pubblicità e abbiamo il Gps attivo, gli inserzionisti possono vedere dove eravamo quando abbiamo ricevuto il banner.

Le aziende non seguono gli individui, ma tutto cambia se qualcuno (per esempio il vostro gestore) conosce il Mobile Advertising Id (Maid), un codice associato allo smartphone. Quando i concessionari di pubblicità mettono in vendita i banner destinati a un certo Maid, basta fare un’offerta alta per avere la sicurezza che il soggetto da pedinare riceverà solo le pubblicità “spia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.