Google Foto: attivare il riconoscimento dei volti

Google Foto continua ad arricchirsi costantemente di nuove funzionalità. Tra le altre c’è quella che consente di riconoscere i volti, in modo da poter raggruppare le foto ed accedervi in maniera più rapida.

Ecco cosa fare.

Basta aggiornare l’app all’ultima versione disponibile. Al termine della procedura di installazione l’app ci chiede subito il consenso a raggruppare le foto in base ai volti. Se inavvertitamente abbiamo bypassato questo passaggio non dando il consenso, possiamo arrivarci con un tap in alto a destra sull’icona con le tre linee e selezionando poi Impostazioni e Raggruppa volti simili. Nella schermata che si apre utilizziamo l’interruttore di fianco alla voce Raggruppamento volti e attendiamo per qualche minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.