Tutti poliglotti con le cuffie Google

Parlare (e comprendere) 40 lingue, senza studiarne alcuna, con un paio di cuffie: Google è riuscito nell’impresa sognata dalla fantascienza. L’invenzione si chiama Pixel Buds (“amichetti di Pixel) e costa 159 dollari. Per ora funziona solo con lo smartphone Pixel, il top di gamma di Google. Le Buds sono auricolari senza filo: una volta indossate, si collegano via bluetooth allo smartphone e al server di Google. Quando il telefono riceve un comando di traduzione (“aiutami a parlare inglese”), gli auricolari lo inviano a Google Translate, che manda la traduzione, con una voce sintetica, agli altoparlanti del telefono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.