Dietro il flop di Donald Trump ci sono i teenager di TikTok

(ANSA) – WASHINGTON, 22 GIU – Il Comizio a Tulsa (Oklahoma) di Donald Trump è stato un flop causato, almeno in parte, da migliaia di utenti adolescenti di TikTok e fan del K-pop, il pop coreano. Sono stati loro, rivela il New York Times, a sabotarlo, prenotando i biglietti anche con falsi nomi e numeri di telefono per poi non presentarsi. La loro campagna si è propagata rapidamente su Twitter, Instagram e Snapchat. “Abbiamo un milione di richieste”, aveva gongolato a inizio settimana il presidente Usa. Ma l’arena indoor da 19 mila posti è rimasta mezza vuota e il suo staff ha dovuto cancellare l’intervento all’esterno per scarsa partecipazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.