Curiosità sulle tastiere

Sai perché ci sono quei segni sulla lettera J e F? Non importa di quale marca sia la tastiera ma tra lettere, caratteri e segni di punteggiatura scorgerete anche due trattini orizzontali in rilievo sui tasti F e J, posti proprio al di sotto delle lettere stesse. Si avvertono al tatto e non sono stati creati solo per i non vedenti. Nel momento in cui … Continua a leggere Curiosità sulle tastiere

Differenza tra biohacking e biotecnologia

La biotecnologia è un termine ampio che si riferisce allo studio dei processi biologici per informare il progresso tecnologico. La biotecnologia può variare dall’utilizzo di ceppi batterici per la produzione di birra alla modifica dei geni utilizzando CRISPR . I progressi o gli apprendimenti in biotecnologia spesso influenzano gli esperimenti di biohacking e viceversa. Ad esempio, molti biohacker usano scoperte nel campo della biotecnologia per … Continua a leggere Differenza tra biohacking e biotecnologia

Tipi di RAM

Le RAM (Random Access Memory) sono generalmente classificate in SRAM e DRAM.SRAM – È l’acronimo di Static Random Access Memory. I flip flop vengono utilizzati per conservare la memoria da SRAM. Da quattro a sei transistor vengono utilizzati dai flip flop per una cella di memoria. Questa memoria può memorizzare le informazioni fino a quando l’alimentazione è attiva. Questa memoria è più veloce della DRAM … Continua a leggere Tipi di RAM

LA RAM e la memoria cache

RAM sta per Random Access Memory. Si riferisce a un tipo comune di memoria del computer a cui è possibile accedere in modo casuale. È un tipo di archiviazione dei dati del computer noto anche come memoria di lavoro del computer. La RAM fornisce l’archiviazione temporanea in un sistema informatico. La natura della RAM è volatile, il che significa che conserva la memoria solo finché … Continua a leggere LA RAM e la memoria cache

USB

Universal Serial Bus, meglio noto come USB, è un bus di comunicazione seriale molto semplice e oramai tanto diffuso da essere presente praticamente in qualsiasi apparato elettronico che necessita di una connettività cablata ed anche di veicolare l’alimentazione necessaria al funzionamento e alla ricarica delle eventuali batterie. L’affermazione di questo link si deve sia alla velocità di comunicazione che permette, sia alla modalità plug & … Continua a leggere USB

Pulire il pc portatile

Spesso la polvere e i residui di cibo possono nascondere molto di più di quello che pensi. Non solo esternamente, il laptop può sporcarsi anche nelle sue componenti interne, con la conseguenza di surriscaldarsi più velocemente e di essere più rumoroso. Prima di iniziare, è bene sottolineare che tutte le operazioni di pulizia del portatile devono essere eseguite a device spento e senza nessun cavo … Continua a leggere Pulire il pc portatile

Trasformare qualsiasi superficie in un tablet

Sony Xperia Touch sembra un normale proiettore, per quanto compatto ed elegante, però, questo dispositivo permette di rendere Touch qualsiasi superficie, dal pavimento di casa nostra fino alle pareti, passando ovviamente per tavoli. All’interno del proiettore vi è computer a tutti gli effetti con sistema operativo Android , una memoria Ram di 3 GB, una memoria di massa da 32 GB, connettività WiFi, Bluetooth 4.2, … Continua a leggere Trasformare qualsiasi superficie in un tablet

High Performance Computing (HPC)

Con il termine High Performance Computing (HPC) ci si riferisce alle tecnologie utilizzate per la creazione di “Supercomputer“. Questi “supercomputer” sono dei  computer cluster, ovvero dei computers che lavorano in parallelo  in grado di fornire delle prestazioni molto elevate nell’ordine dei PetaFLOPS, In informatica FLOPS (acronimo di FLoating point Operations Per Second) indica il numero di operazioni in virgola mobile eseguite in un secondo dal processore. Grazie a queste tecnologie, calcoli che con strutture … Continua a leggere High Performance Computing (HPC)

Arriva la batteria flessibile

Si potrà tirare e strizzare. L’idea è di rendere la batteria compatibile con le tecnologie indossabili del futuro.   Il progetto è stato realizzato in Svizzera ed è frutto del lavoro svolto dal professor Markus Niederberger e dalla squadra del Politecnico di Zurigo. Si tratta di una batteria creata utilizzando materiali estensibili, per sviluppare un accumulo elettrochimico resistente alle deformazioni meccaniche. Il flusso di corrente resta … Continua a leggere Arriva la batteria flessibile

Bancomat: addio!

A causa nuove disposizioni governative, gli sportelli bancari vivono un momento di crisi che potrebbe segnarne la fine. La nuova norma prevede infatti un tetto massimo per i pagamenti in contanti di appena 2.000 euro. Inoltre la paura delle sanzioni, davvero consistenti, spinge sempre più persone a prediligere i pagamenti digitali in sostituzione delle normali banconote. Questo problema non riguarda solo il nostro paese ma anche le … Continua a leggere Bancomat: addio!