LO SPOT CHE AIUTA LO SMOG

In arrivo cartelloni in tessuto hi-tech, capaci di assorbire inquinanti.

L’idea è di Urban Vision, azienda leader nei restauri sponsorizzati, che gestisce gli enormi spazi pubblicitari creati dai teloni di copertura delle impalcature nelle facciate di chiese e palazzi storici. Per questi spazi userà The Breath, un tessuto tecnologico (prodotto da Anemotech in collaborazione con l’Università Politecnica delle Marche), che sarà posto dietro le grandi affissioni. Il sistema è semplice: l’aria passa attraverso le maglie dove una parte centrale, attivata da nano molecole, cattura e disgrega gli inquinanti, come il biossido di azoto (NO) e i composti organici volatili (Cov).

Il tessuto The Breath è fatto di 3 strati sovrapposti: quello centrale è composto da una rete carboniosa su uno strato di poliestere, rimescolato con nano molecole attive che assorbono i componenti dannosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.