Un ragazzo su 5 dorme male

Uno studio condotto su oltre 900 ragazzi ha evidenziato che uno su cinque riposa male durante la notte a causa delle notifiche notturne delle chat, con ripercussioni negative durante le normali attività quotidiane.
I ragazzi, infatti, per via della scarsa qualità e quantità del sonno risultano stanchi e poco concentrati sul lavoro e nello studio, di conseguenza ne risentono i risultati, accrescendo la loro insoddisfazione.

Non è causale che siano proprio coloro che si dedicano a questo tipo di attività, spezzando il sonno notturno, a lamentare scarso benessere e poca felicità e ovviamente tanta stanchezza e sonno arretrato, che inficia lo svolgimento delle attività giornaliere.

Come si può fare per evitare che il sonno venga rovinato dalle notifiche su smartphone e tablet?

  • La prima soluzione è quella più semplice: non portare i device mobili a letto
  • Silenziarli durante la notte è un’altra valida soluzione, anche se spesso è insufficiente per risolvere il problema.
  • In molti utilizzano lo smartphone come sveglia e sono “costretti” a tenerlo vicino al letto: in questo caso il suggerimento degli esperti è quello di togliere sia la connessione dati che quella wifi, in modo da non ricevere le notifiche, e ripristinarle la mattina seguente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.