Google rimuove 7 app spia: permettevano di controllare colleghi e parenti

Raccoglievano e inviavano informazioni relative a posizione, contatti, registro delle chiamate e messaggi di testo: era questo il compito di 7 app spia presenti sul Play Store di Google. La compagnia di Mountain View, tuttavia, le ha recentemente eliminate per evitare problemi legati allo stalking. Le app, che erano state progettate da uno sviluppatore russo, infatti permettevano l’accesso a dati privati come le conversazioni o gli spostamenti di dipendenti, partner o figli. A segnalare queste evidenti problematiche è stato il team della sicurezza mobile di Avast che ha anche evidenziato i nomi delle applicazioni incriminate: Track Employees Check Work Phone Online Spy Free, Spy Kids Tracker, Phone Cell Tracker, Mobile Tracking, Spy Tracker, SMS Tracker, Employee Work Spy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.