WhatsApp, dal 15 maggio in vigore nuova informativa privacy

L’azienda ha già da mesi pubblicato una lunga FAQ sulla sua pagina ufficiale, dove in estrema sintesi spiega come i nuovi termini di utilizzo della app non modifichino più di tanto i vecchi, e che di fatto non sono quindi diversi da quelli di qualsiasi altro servizio di messaggistica:
È importante precisare che l’aggiornamento dell’informativa NON riguarda in alcun modo la privacy dei messaggi che scambi con amici e familiari. Questo aggiornamento include invece modifiche che riguardano lo scambio, del tutto facoltativo, di messaggi con le aziende che usano WhatsApp e fornisce maggiore trasparenza sulle nostre modalità di raccolta e utilizzo dei dati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.